Il perfetto “wedding make up” : la naturalezza

 

Il trucco da sposa perfetto nei consigli della super make up artist Loni Baur

Il perfetto “wedding make up” oggi è in sintonia con l’ultima tendenza del trucco: la naturalezza

Il perfetto “wedding make up” oggi è in sintonia con l’ultima tendenza del trucco: la naturalezza.

Perché contouring scolpito e pelle di cera sono ormai un trend solo su Instagram. Parola della super truccatrice Loni Baur intervistata da ELLE SPOSA

alla sfilata della linea bridal couture Kaviar Gauche. Il brand tedesco di abiti da sposa è stato nominato agli Elle International Bridal Awards nella categoria migliore collezione sposa. 

La cerimonia di premiazione si svolgerà il 27 aprile a Barcellona in occasione della manifestazione Barcelona Bridal Fashion Week.

 

The perfect bridal make up: parola a Loni Baur

Intervistata alla sfilata Kaviar Gauche durante l’ultima fashion week, Loni Baur è la più famosa truccatrice tedesca e una delle make up artist più note al mondo.

Habituée delle sfilate, ha realizzato il trucco sposa della collezione in collaborazione con il brand Catrice. Incontrata nel backstage chi ha detto che… “il trend più forte della stagione?

Sfoggiare self-confidence, sulla passerella come nella realtà. Per questo quando trucco le modelle cerco sempre di seguire l’autenticità e l’individualità delle ragazze”.

Un’attenzione che deve essere ancora più grande nel caso di un vero trucco sposa. Vediamo come…

 

Skincare Sposa: “draping blush” versus “contouring”

Prima del make up vero e proprio, importantissimo in sfilata come nella vita, la cura della pelle e la base. Il trucco può essere artistico, strano, insolito,

ma non deve mai essere troppo lucido o trasformare una faccia in una figura di cera. Questo è un trend che esiste ancora solo su Instagram. Come per il contouring ottenuto con la terra.

Molto meglio il “draping” e usare il blush per modellare la forma del viso ottenendo un risultato assolutamente naturale che dona al viso un look fresco e rilassato. 

 

Trucco Sposa: quali colori?

Il tema della sfilata Kaviar Gauche era La vie en Rose. Ispirazione perfetta per un trucco sposa romantico e sofisticato. Mixando le più tenui tonalità roé perlate e color nudo,

si otterrà un risultato delicato da cerimonia perfetto. Importante è la La forma del pennello, che deve essere eronomica per adattarsi dolcemente alla forma del viso.

Per scolpire e modellare le guance, il mento e le tempie con il blush.

 

Labbra sì o no?

Le labbra sono sicuramente uno degli elementi più importanti del trucco. “Ma” (perché c’è un “ma”) rischiano di creare distanza.

Cosa da considerare quando un trend passa “from runway to reality”. “Per la sfilata Kaviar Gauche ho lavorato su tre sfumature di rosa” – ci spiega Loni Baur – “dal più chiaro al

più ricco e profondo mantenendo però un risultato cipriato e soft. In più ho aggiunto un calibrato tocco di glitter ton sur ton, come mi hanno chiesto Johanna Kühl ed

Alexandra Fischer-Roehler – le due stiliste di Kaviar Gauche. Molto di moda, aggiunge un tocco inaspettato, che si rivela solo col movimento”. Ma attenzione ai baci…

 

Gli “occhi” nel trucco sposa…

Gli occhi sono l’elemento cardine nel trucco sposa da ben considerare per il proprio wedding look. Per la prossima Primavera – Estate ci verrà in aiuto l’eyeliner, che è sicuramente i

l cosmetico “definitivo” della stagione. Lo dice Loni Baur: “In sintonia con l’individualismo come trend sulle passerelle, c’è grande libertà nel truccarsi specie gli occhi.

Come sulla passerella di Marc Jacobs dove si sono visti innumerevoli modi differenti di usarlo”. Tornano di moda anche ombretti shimmer o lucidi. Ma – tornando a un trucco “real” –

bisogna tener presente che evidenziano l’area dove vengono applicati. Evitare quindi di farlo sulla piega della palpebra.

 

The “last” touch nel Trucco Sposa

Uno dei segreti del luminoso grooming della sfilata è stata l’applicazione di uno speciale Illuminante Viso, usato per creare un effetto radioso grazie ai suoi pigmenti luce-riflettenti.

Quello usato allo show fa parte della speciale Limited Edition creata da Kaviar Gauche per il rinomato brand cosmetico tedesco Catrice e presnetato proprio in questa occasione.

Beauty tip: come usare l’illuminante? Applicatelo sulle aree specifiche da enfatizzare come tempie, ponte del naso, gli zigomi e l’arco di cupido delle labbra.

Per risultati particolarmente intensi, evidenziare gli angoli esterni degli occhi e degli zigomi in forma C.

 

Bridal Nail Art

La nail art va forte. Come ci conferma anche Loni Baur, che ci ha confidato di essere divertita dai pop-up store che vede a Berlino, che propongono idee eccenriche, anche super “tacky”.

Ma per il matrimonio che smalto consigliare? “Dipende molto dall’abito e dal messaggio che si vuole mandare. Se ci si sente sensuali si può anche osare. Se no, per le più romantiche, è perfetta la

manicure proposta in sfilata che gioca con un baby pink mat davvero color confetto”.

 

Trucco Sposa: il risultato finale

Una cascata di ricami floreali applicati a mano, che sbocciano sulla scollatura e sulle maniche lunghe in tulle per un effetto “see-through” .

Capelli tirati con la riga centrale per sottolineare l’effetto luminoso dell’incarnato. Come punto luce, un gioiello dalla linea design con maxi cristalli decoro. 

 

Tratto da Elle Sposa 

 

 

 

 

NESSUN COMMENTOI

INVIA UN COMMENTO
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Accetto Non accetto Centro privacy Impostazioni Privacy Leggi Cookie Policy